L'Uaar di Pordenone inaugura la propria sede il 20 settembre, con una conferenza del prof. Salimbeni

Comunicato Stampa

Pordenone, 15 settembre 2017

 
L'UAAR INAUGURA LA PROPRIA SEDE A PORDENONE
CON UNA CONFERENZA DEL PROFESSOR FULVIO SALIMBENI


Il Circolo di Pordenone dell’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti (Uaar) inaugurerà la propria sede cittadina mercoledì 20 settembre. Nell'occasione, verrà ospitato il professor Fulvio Salimbeni, docente di Storia d'Europa e Storia del Risorgimento dell'Università degli Studi di Udine, che terrà una conferenza sul tema «Libera Chiesa in Libero Stato: i rapporti tra Santa Sede e Italia dall’Unità a oggi». L'appuntamento è nel pomeriggio alle 18.30 in via Montello 22.

«La giornata del 20 settembre non è scelta a caso - spiega Luciano Bellomo, coordinatore del Circolo - essa rappresenta infatti l'anniversario della Presa di Roma, con cui l'allora Regno d'Italia sancì la fine dello Stato Pontificio e del potere temporale dei papi. In molte città italiane la data (che è stata festa nazionale fino al primo Concordato voluto dal fascismo) è ancora ricordata con intestazione di viali e piazze, sebbene pochi ne conoscano il significato.»

L'Uaar è un'associazione di promozione sociale nata per rappresentare gli atei e gli agnostici e le loro idee, per tutelare i loro diritti civili, e per affermare il principio costituzionale di laicità dello Stato. Proprio quest'anno ricorre il 30° anniversario della sua fondazione.

La sede cittadina dell'associazione ospiterà diversi incontri, nei prossimi mesi, sui temi dei diritti civili, della cultura scientifica, del pensiero razionale, della laicità delle istituzioni, e sarà aperta anche ad altre organizzazioni che volessero promuovere eventi su questi argomenti. Il calendario aggiornato sarà disponibile nel sito www.uaar.it/pordenone e tramite la pagina Facebook del Circolo.