Conferenza pubblica "Pastafarianesimo: una religione per la laicità?"

Comunicato Stampa
Pordenone, 18 ottobre 2017


Vi è mai capitato di vedere persone vestite da pirati o con lo scolapasta in testa partecipare a manifestazioni per i diritti civili e contro le discriminazioni? Se sì, probabilmente si è trattato di fedeli della Chiesa Pastafariana, ovvero di seguaci del Prodigioso Spaghetto Volante, che con i suoi otto “condimenti” e la completa assenza totale di dogmi insegna valori di tolleranza e rispetto reciproco.

Per conoscere meglio questa culto, che in Italia conta già quasi 30mila adepti, il Circolo di Pordenone dell’Uaar ha organizzato una conferenza pubblica, che si terrà venerdì 20 ottobre alle 20.30 presso la propria sede, in via Montello 22. Ad illustrare la nuova religione sarà il dottor Jacopo Ranzato, che si è laureato qualche mese fa in Antropologia all’Università Ca’ Foscari di Venezia con una tesi sul caso etnografico della Chiesa Pastafariana di Padova e Provincia.

«Il pastafarianesimo è una religione che si sta diffondendo in tutto il mondo e che, contrariamente ad altri culti, sollecita le istituzioni civili ad essere più laiche e le persone ad essere più tolleranti e a fidarsi maggiormente della scienza. Non a caso, il suo profeta Bobby Henderson ha “rivelato” il mistero della nascita dell’Universo secondo il credo pastafariano in opposizione alla pretesa di insegnare il creazionismo con la stessa dignità dell’evoluzionismo darwiniano. Per questo motivo abbiamo deciso di organizzare un incontro pubblico per conoscerla, coinvolgendo chi l’ha studiata scientificamente in prima persona», ci dice Loris Tissino, un insegnante pordenonese che ha organizzato l’evento con il locale circolo dell’Uaar.

«L’incontro avrà anche lo scopo di riflettere sulla definizione di religione e di organizzazione religiosa dal punto di vista antropologico e giuridico – aggiunge Tissino – considerato che non vi è motivo per considerare assurde le convinzioni dei pastafariani riguardo all’origine dell’universo, quando altre spiegazioni risultano al contrario comunemente accettate, mentre dovrebbero invece apparire altrettanto implausibili. Inoltre, sarà l’occasione di osservare, grazie alle registrazioni video e alle fotografie che verranno mostrate, i riti pastafariani, discutendo di quanto essi rientrino nel concetto di parodia


Per approfondimenti sulla Chiesa Pastafariana:
https://www.chiesapastafarianaitaliana.it
https://www.vice.com/it/article/xdenva/interviste-pastafariani-italiani


Fotografie

Jacopo Ranzato
Jacopo Ranzato

Manifestazione pastafariana
Manifestazione pastafariana

Processione pastafariana
Processione pastafariana