Perché è meglio la scienza

Comunicato stampa
29 gennaio 2018

GIOVEDÌ 1° FEBBRAIO «PERCHÉ È MEGLIO LA SCIENZA?»,
TERZO INCONTRO DELLE «CONVERSAZIONI A RAGION VEDUTA»
ORGANIZZATE DAL CIRCOLO UAAR

Giovedì 1° febbraio, alle ore 20.30, avrà luogo il terzo incontro delle Conversazioni a ragion veduta organizzate dal Circolo di Pordenone dell'Uaar, «Perché è meglio la scienza? Introduzione al pensiero razionale e al metodo scientifico». L'appuntamento è presso la sede del Circolo, in via Montello 22 a Pordenone. Ad introdurre il tema, presentando diversi esempi e sollecitando domande del pubblico, saranno Chiara Sartori, dottoressa in scienze biologiche, ricercatrice, divulgatrice, e Matteo Antoniel, docente di filosofia all'ISIS "Paolino d'Aquileia" di Cividale del Friuli.

Il primo incontro della serie «Conversazioni a ragion veduta» è stato dedicato al funzionamento della mente umana (e sul perché a volte ci porta "fuori strada" nei ragionamenti), il secondo a come si formano le opinioni in un contesto sociale e a come vengono svolte alcune attività di "debunking". In questo terzo incontro si chiuderà il cerchio, grazie all'illustrazione del metodo scientifico come soluzione ai problemi visti e affrontati negli appuntamenti precedenti.

«L'Uaar — ricorda Loris Tissino, coordinatore del circolo pordenonese dell'associazione che rappresenta gli atei e gli agnostici razionalisti — è particolarmente impegnata a diffondere la buona pratica del pensiero critico, scientifico e razionale, offrendo strumenti di pensiero che aiutino a mettere a fuoco e contrastare non solo le fake news di cui tanto si parla ultimamente, ma qualsiasi affermazione o argomentazione non corroborata da evidenza scientifica.»