21 aprile, giornata del testamento biologico

Comunicato stampa
19 aprile 2018

21 APRILE, GIORNATA DEL TESTAMENTO BIOLOGICO
TAVOLO INFORMATIVO UAAR A PORDENONE

Sabato 21 aprile 2018 sarà la "giornata del biotestamento", con appuntamenti informativi sull'importante tema del testamento biologico, organizzati in tutta Italia. Anche a Pordenone sarà presente (dalle 9 alle 19 in piazzetta Cavour) un tavolo informativo, organizzato dal Circolo provinciale dell'Uaar, l'organizzazione che rappresenta gli atei e gli agnostici italiani.

«I cittadini – ricorda Loris Tissino, coordinatore del Circolo – potranno così avere informazioni sulla legge 219/17, in vigore dal 31 gennaio di quest'anno, che contiene le “Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento”. A Pordenone, così come in un centinaio di altre città in Italia, avremo dei modelli di dichiarazioni anticipate di trattamento messi a disposizione dei cittadini che vogliono farsi un'idea di come si può predisporre il cosiddetto "testamento biologico". Nella nostra città, in tutti i Comuni della Provincia e nel Veneto orientale esse potranno essere consegnate presso le segreterie generali dei Comuni, che hanno sottoscritto una convenzione con il Consiglio Notarile di Pordenone per la loro conservazione. La procedura è completamente gratuita.»

Il testamento biologico (o dichiarazione anticipata di trattamento) – come riportato anche nella pagina web del Comune di Pordenone dedicata all'argomento  è la dichiarazione che una persona in condizioni di piena capacità mentale può rendere, per disporre in merito ai trattamenti sanitari cui intende essere sottoposta o meno, nel caso in cui, in futuro, fosse colpita da una malattia o lesione celebrale irreversibile o invalidante, o malattia che costringa a trattamenti con macchine o sistemi artificiali tali da impedire una normale vita di relazione, e non fosse più in grado di esprimere la propria volontà.

«Una legge a tutela di chi vuole decidere i trattamenti a cui essere sottoposto in caso di gravi malattie o lesioni è un'importante conquista, per cui la nostra associazione si è battuta a lungo. È il momento adesso di informare i cittadini su come possono esercitare  il proprio diritto. Oltre al tavolo informativo di questo sabato  continua il rappresentante del Circolo degli Atei e degli Agnostici  è in preparazione una conferenza pubblica per la seconda metà di maggio, in modo da poter fugare eventuali dubbi in campo giuridico e medico.»

Per ulteriori informazioni:

Sito web del circolo Uaar di Pordenone

Pagina web nazionale Uaar dedicata alla giornata:

Pagina web del Ministero della Salute:

Pagina web del Comune di Pordenone: