CyberDarwin: inizia con l'intervento di una biologa il ciclo di conferenze su evoluzione e ricerca scientifica

Comunicato stampa
11 febbraio 2020


CYBER DARWIN:
INIZIA CON L'INTERVENTO DI UNA BIOLOGA IL CICLO DI CONFERENZE SU EVOLUZIONE E RICERCA SCIENTIFICA
DOPPIO APPUNTAMENTO IL 12 FEBBRAIO A PORDENONE

Inizierà proprio nell'anniversario della nascita di Charles Darwin, mercoledì 12 febbraio (18.30, ex Tipografia Savio di via Torricella, Pordenone) il ciclo di conferenze CyberDarwin, dedicato al tema dell'evoluzione e della ricerca scientifica e tecnologica organizzato dal Circolo di Pordenone dell'UAAR, dal gruppo di Pordenone del CICAP e dal Museo Archeologico di Montereale Valcellina.

A intervenire sarà la biologa Elisa Corteggiani, che illustrerà quanto oggi biologia molecolare e genetica ci raccontano di come caratteristiche individuali, DNA e selezione naturale contribuiscano a determinare ciò che siamo, confermando quelle che per Darwin erano solo intuizioni. L'incontro sarà moderato dalla comunicatrice scientifica Elisa Baioni.

«Le prove accumulate in campi diversi come la paleontologia, la genetica, la zoologia e la biologia molecolare hanno portarono gradualmente a stabilire la verità dell'evoluzione al di là di ogni ragionevole dubbio — ricorda Loris Tissino, tra gli organizzatori degli eventi — ma ancora c'è qualcuno che confonde l'uso generico del termine "teoria" come sinonimo di "ipotesi" o "congettura" con il suo uso specifico in campo scientifico, dove è intesa come “una spiegazione ben motivata di alcuni aspetti del mondo naturale che può incorporare fatti, leggi, inferenze e ipotesi testate”. È in questo modo che va interpretata l'espressione "Teoria dell'evoluzione", che è un fatto ben dimostrato e mai confutato.»

In mattinata Elisa Corteggiani terrà un incontro con gli studenti delle scuole superiori, ospite dell'Istituto Mattiussi - Pertini, che vedrà la presenza di oltre duecento studenti.

Elisa Corteggiani si è laureata in biologia molecolare con una tesi di ricerca svolta all’Imperial College di Londra; ha conseguito il dottorato in biochimica e biofisica all’Università di Padova facendo ricerca in biochimica, genomica e bioinformatica applicate a organismi fotosintetici. Come ricercatrice post dottorato si è occupata di temi ambientali: biorisanamento di aree inquinate, biocarburanti da microrganismi, adattamento di piante di interesse agricolo alle variazioni climatiche. Tra il 2007 e il 2013 ha tenuto corsi di laboratorio di biologia molecolare, biochimica e genomica per l’Università di Padova come professore a contratto. Dal 2016 insegna in un liceo scientifico di Padova e dal 2019 è la responsabile scientifica dell'Uaar

Gli incontri di CyberDarwin proseguiranno il 14, il 16 e il 20 febbraio. Il programma completo è disponibile su Facebook e nel sito web del Circolo Uaar di Pordenone.


Approfondimenti

Programma completo dell'iniziativa:

Informazioni sullo specifico evento:

L’intelligent design esiste e non ha bisogno di divinità (post recente di Elisa Corteggiani nel blog dell'Uaar):

Quindici risposte al nonsenso creazionista: